Zona iniziale e formazione

bg-separatore

La zona formazione gioca un ruolo chiave nella produzione della carta e influenza anche tutte le fasi produttive successive. Ecco perché la corretta configurazione di tutti gli elementi e dei parametri di processo è fondamentale.

Che si tratti di una linea nuova o di un rebuilding, tutti i componenti devono essere accuratamente dimensionati e posizionati per aumentare l’efficienza dell’intera linea di produzione.

ZONA INIZIALE

Tenuto conto della delicata funzione che svolge la cassa, per ogni caso specifico viene studiata la migliore configurazione degli elementi drenanti, in modo da poterla installare nella posizione più appropriata rispetto alla cassa d’afflusso e poter innescare fin dagli elementi seguenti un’adeguata attività dell’impasto.

Possono essere installati elementi drenanti in ceramica o polietilene caricato vetro.

Regolazione manuale in direzione macchina della distanza tra il primo elemento e la cassa d’afflusso: la regolazione orizzontale permette di avvicinare o allontanare la cassa formazione dalla cassa di afflusso in modo da trovare il miglior angolo di impatto del getto sulla tela e quindi sul primo elemento della cassa formazione.

Può inoltre essere installato un meccanismo automatico di regolazione orizzontale della posizione della cassa rispetto allo slice.

Il drenaggio è ottenuto per gravità.

ZONA FORMAZIONE

Questa cassa non prevede una configurazione standard, ma il passo e la tipologia degli elementi drenanti sono studiati tenendo nella dovuta considerazione le condizioni operative della macchina.

Possono essere installati elementi drenanti in ceramica o polietilene caricato vetro.

Gli elementi drenanti sono installati su T-bar per poterli installare e rimuovere in modo facile e preciso.

È possibile installare Turbofoil per incrementare gli effetti dell’attività sull’impasto e regolare l’altezza della cassa in senso verticale.

Questi elementi possono essere installati su qualsiasi cassa che lavori per gravità; il loro scopo è incrementare l’attività e la turbolenza dell’impasto per migliorare la qualità della carta.

Gli angoli di inclinazione vengono scelti sulla base della velocità della macchina e delle grammature proposte. Queste lame possono essere fornite in ceramica o in polietilene caricato vetro.

Questo prodotto è ideale per macchine che operano con un ampio range di grammature, in quanto permette all’operatore di regolare l’angolo di drenaggio dei singoli foil da un minimo di 0° ad un massimo di 4°, in modo da ottimizzare il drenaggio e l’attività dell’impasto.

Regolazione dell’angolo da 0° a 4° con step di 15’.

Meccanismo di rotazione a prova di grippaggio.

Questa cassa è ideale per creare l’attività ottimale per l’impasto sulla base della velocità della grammatura prodotta.

Usando il vuoto, la tela viene trascinata in avvallamenti creati da elementi in plastica montati ad un livello più basso rispetto agli elementi in ceramica; regolando il livello di vuoto si varia l’intensità dell’attività.

In questo modo è possibile ottimizzare la frequenza di formazione e del drenaggio.

Ogni elemento è montato su guide a T-bar per facilitarne l’installazione e la rimozione.

La cassa è inoltre dotata di vuotometro e valvola di aria falsa.

La regolazione del vuoto all’interno della cassa può essere fatta in modo accurato installando una valvola VRV-AF.

 

 

icona-contattaci

Per informazioni sui servizi ORADOC






    This site is protected by reCAPTCHA and the Google href="https://policies.google.com/privacy" target="_blank">Privacy Policy and href="https://policies.google.com/terms" target="_blank">Terms of Service apply.