R&D, per stare al passo dell’innovazione

    bg-separatore
    R&D, per stare al passo dell’innovazione

    Con un occhio sempre attento all’innovazione, Oradoc ha progressivamente consolidato nel tempo le proprie attività di ricerca e sviluppo, indispensabili al raggiungimento di obiettivi sfidanti e soluzioni a vero valore aggiunto.

    Come previsto dall’art.1, co. 125-129, L. n. 124/2017, e come consultabile nel Registro Nazionale degli Aiuti di Stato, segnaliamo che nel corso dell’esercizio 2020 la società ha maturato un credito di imposta di Euro 38.532,00 per le attività di ricerca e sviluppo, ai sensi dell’art. 3 D.L. 145/2013 e successive disposizioni.

    Il tempo e le risorse dedicate in maniera esclusiva a progetti innovativi hanno permesso a Oradoc di presentare al mercato soluzioni tecnologiche di avanguardia, che si sono rivelate vincenti in tutti i contesti applicativi.

    In un’ottica di miglioramento continuo – che si tratti di materiali maggiormente performanti, soluzioni tecniche di design, automazione di processi o servizi di assistenza da remoto – Oradoc persegue da sempre l’innovazione in tutte le sue forme e possibili applicazioni.

    Vedi anche

    Giovedì 19 e venerdì 20 maggio si terrà a Pescia il 53° Congresso dell’Industria Cartaria, appuntamento annuale organizzato da Aticelca in collaborazione con Comieco. L’evento sarà […]

    Come si riciclano la carta e il cartone? Cosa succede ai materiali cellulosici dopo essere stati differenziati? È vero che la carta ha 7 vite come […]

    Nell’articolo recentemente pubblicato su Paper Technology International, Andrea Giuntini porta ad esempio un’installazione in Colombia, in cui un rebuilding dell’area umida ha cambiato radicalmente le performance dell’intero impianto produttivo. 

    GDPR Cookie Consent with Real Cookie Banner