Regno Unito: collaborazione con CaDoWiDo

    bg-separatore
    Regno Unito: collaborazione con CaDoWiDo

    Oradoc ha recentemente formalizzato un accordo con CaDoWiDo Ltd per potenziare la propria presenza nel Regno Unito.

    Edmund Scott, fondatore e proprietario di CaDoWiDo Ltd, ha accettato un accordo di agenzia con Oradoc per rappresentare la società nel Regno Unito al fine di rafforzare i rapporti commerciali già in corso e ampliare ulterioremente il mercato grazie a nuove opportunità.

    Oradoc è orgogliosa di presentare Mr. Scott, un professionista direttamente coinvolto nel mondo della carta e del tissue dal 1977.

    Eddy ha iniziato la sua carriera nella Scottish Pulp & Paper Mills (parte del gruppo Wiggins Teape), per poi passare alla Thames Board Ltd (in seguito acquistata da Iggesund Paperboard AB) fino al 1997, quando è stato assunto dalla Buckman Laboratories, per la quale ha lavorato fino al 2017.

    Con oltre 20 anni di esperienza nelle vendite di prodotti chimici e applicazioni ingegneristiche su siti di clienti in tutta Europa, Turchia, Egitto, Israele e Arabia Saudita e qualifiche nella misurazione e controllo di processo, gestione, ingegneria e produzione nell’industria della carta e del tissue, Eddy ha infine deciso di dar vita alla propria società, CaDoWiDo Ltd, con sede a Denbighshire, nel Galles.

    Sposato con Bronwen e padre di due figli adulti, quando non lavora Eddy ama camminare, dedicarsi all’arrampicata, fare giardinaggio, andare in kayak e farsi coinvolgere in attività di beneficenza.

    Vedi anche

    Giovedì 19 e venerdì 20 maggio si terrà a Pescia il 53° Congresso dell’Industria Cartaria, appuntamento annuale organizzato da Aticelca in collaborazione con Comieco. L’evento sarà […]

    Come si riciclano la carta e il cartone? Cosa succede ai materiali cellulosici dopo essere stati differenziati? È vero che la carta ha 7 vite come […]

    Nell’articolo recentemente pubblicato su Paper Technology International, Andrea Giuntini porta ad esempio un’installazione in Colombia, in cui un rebuilding dell’area umida ha cambiato radicalmente le performance dell’intero impianto produttivo. 

    GDPR Cookie Consent with Real Cookie Banner