OraTec, la soluzione Oradoc per l’ottimizzazione del processo di crespatura

    bg-separatore
    OraTec, la soluzione Oradoc per l’ottimizzazione del processo di crespatura

    Morbidezza, capacità di assorbimento dei liquidi, spessore e resistenza sono alcune delle caratteristiche peculiari che differenziano il tissue da altri tipi di carta: nell’ambito del processo di produzione e trasformazione, la crespatura svolge un ruolo decisivo nell’ottenimento di queste proprietà. Molte variabili concorrono ad un risultato più o meno qualitativamente soddisfacente del prodotto finale, e nessuna di loro è trascurabile all’interno del processo. Tra queste, la possibile insorgenza di chatter marks sul cilindro Yankee rappresenta senza dubbio uno dei rischi maggiori. Nell’ambito dell’ultima edizione del MIAC, l’Ing. Maurizio Tomei ha illustrato OraTec, il sistema di monitoraggio del processo di crespatura messo a punto da Oradoc per controllare le vibrazioni su cilindro Yankee.

    Download Articolo

    Vedi anche

    L’ultimo numero di “Carta & Cartiere“, pubblicato di recente, presenta un doctoring rivoluzionario messo a punto da Oradoc: OraLock™, un innovativo sistema di doctoring destinato a […]

      Nella sezione ‘Economia’ del Corriere, edizione Toscana, è uscito lo scorso 7 dicembre un servizio dedicato ad Oradoc, con un focus speciale dedicato alle attività […]

    Dopo aver sviluppato il primo sistema di monitoraggio delle vibrazioni più di 20 anni fa e dopo anni di ricerche approfondite nel campo del processo di crespatura del tissue, Oradoc ha sviluppato OraTec ™[…]
    Testata: Carta&Cartiere edizione speciale MIAC – Ottobre 2019 (English)