5 Ottobre 2015

Oradoc si rinnova e punta all’offerta globale

La recente acquisizione di Oradoc - azienda novarese specializzata in doctoring systems per carta e tissue - da parte di due società toscane operanti da anni nell’industria cartaria proietta l’azienda verso nuovi ambiziosi traguardi. La nuova proprietà punta ad ampliare ulteriormente l’estensione globale del business già consolidato da Oradoc negli anni, investire in progetti di ricerca e sviluppo per stare al passo coi tempi e coi cambiamenti legati a soluzioni tecnologiche sempre più innovative, personalizzare sempre di più l’offerta di prodotti e servizi per soddisfare le mutevoli esigenze di un mercato in costante sviluppo.

Testata: Industria della Carta n.5 – edizione Ottobre 2015

12 Ottobre 2015

Esperienza, evoluzione, risultati: il doctoring system è Oradoc

Oradoc ha progettato il primo portalama nel 1982 e da allora ha prodotto migliaia di unità installate in tutto il mondo. Oradoc si è specializzata nel tempo nell’offerta di soluzioni di doctoring altamente performanti, fino a rappresentare un riferimento importante sia per i costruttori di macchine che dei produttori di carta e tissue. Fedeli alla professionalità del passato, un progetto di sviluppo strategico ancora più ampio e ambizioso ha ora inizio con la nuova proprietà, che intende investire ulteriormente nell’innovazione tecnologica e nell’ampliamento dei mercati.

Testata: Carta&Cartiere n.5 – edizione Ottobre 2015

30 Ottobre 2016

ORADOC ottimizza il dewatering dello stabilimento Celtex cartiera di Pratolungo

Oradoc e Celtex, entrambe protagoniste dai primi anni ’80 rispettivamente nel mondo dei sistemi di raschiatura e nella produzione di tissue di alta qualità, hanno messo a sistema le proprie eccellenze per ottimizzare la produzione della macchina continua PM1 del sito Celtex di Villa Basilica, in provincia di Lucca.

Testata: Carta&Cartiere n.5 – edizione Ottobre 2016

18 Ottobre 2017

Cartiere Modesto Cardella sceglie Oradoc per il rebuilding della seccheria della MC4

Con l’obiettivo di incrementare la capacità produttiva e per garantire una migliore efficienza energetica del processo, lo stabilimento di San Pietro a Vico di Cartiere Modesto Cardella ha affidato a Oradoc la fornitura di sistemi di raschiatura oscillanti altamente performanti. A seguito di incontri tecnici e sopralluoghi necessari per i rilievi dimensionali sono stati definiti i termini della fornitura: l’ufficio tecnico di Oradoc ha quindi messo a punto una soluzione completa per 14 nuovi sistemi di doctoring che sono stati installati sui nuovi cilindri essiccatori.

Testata: Carta&Cartiere n-5 – edizione Ottobre 2017

[recaptcha]